Durata dell’ipoteca: per quanti anni optare?

Alcune considerazioni per aiutarti a scegliere da subito la durata migliore della tua ipoteca per evitare di incorrere in ulteriori spese.

La durata di un’ipoteca può variare parecchio da due anni fino ad arrivare a trent’anni. Qual è, però, la soluzione adatta non solo alle mie necessità di ripagamento, ma anche rivolta a risparmiare sugli interessi? Ci sono molti fattori da considerare per rispondere a questa domanda.

Prima di decidere quale sia la durata giusta occorre tenere presente quanto segue:

Commissioni fisse delle ipoteche

Le commissioni fisse delle ipoteche possono aumentare parecchio se si continua a cambiare tipo di ipoteca

Più breve è il periodo di vita del mutuo, più basse saranno le rate di interessi. Le spese di apertura e gestione del mutuo rimarranno comunque sempre le stesse.

Se quindi ti trovi nella condizione di dover aumentare la durata del mutuo, ricordati che dovrai anche ripagare queste spese.

Se inoltre non riesci a pagare le spese fisse subito all’inizio, dovrai aggiungerle nel calcolo del mutuo e quindi pagare anche su di esse gli interessi.

6 motivi per scegliere un mediatore finanziario per la tua ipoteca

Che durata dovrebbe avere la mia ipoteca?

Solitamente la maggior parte delle persone che accendo un’ipoteca optano per un periodo di almeno 15 anni (in base al tipo di ipoteca se di 1°o 2°). Non è detto, tuttavia, che sia la soluzione migliore per te. Se, ad esempio, riesci a permetterti di pagare delle rate più alte ciò significa che risparmierai sugli interessi totali.

Come prepararsi per richiedere un'ipoteca Meno garanzie

Cosa tenere in considerazione al momento della scelta della durata dell'ipoteca

L’età che avrai a fine mutuo: alcuni istituti non ti permettono di superare una certa età, specialmente se si entra nel periodo pensionabile;

Periodo più lungo del finanziamento equivale a maggiori interessi: Come già anticipato aumentare la durata ad esempio ai 30 anni ti garantisce una rata mensile del mutuo minore ma interessi maggiori;

Flessibilità della rata mensile: ossia possibilità di ammortamento con rate maggiorate rispetto all’importo prestabilito inizialmente. Questa possibilità vi aiuterà a ripagare il mutuo più in fretta e con più flessibilità, avendo a disposizione un lasso di tempo lungo.

Possibilità di estinzione anticipata ed eventuali addebiti: Gli istituti creditizi, nel caso in cui decidi di spegnere l’ipoteca anticipatamente (a meno che alla stipulazione del contratto si sia rinunciato a tale indennizzo), vi addebiteranno costi extra con un indennizzo per scadenza anticipata. Questa penale viene di solito calcolata in base alla differenza fra il tasso d'interesse creditizio (relativo all’ipoteca) e il tasso d’interesse (che la banca potrebbe realizzare con un investimento della stessa somma dell'ipoteca sul mercato monetario e dei capitali con la corrispondente durata residua). 

La guida ai mutui in Svizzera

Hai bisogno di un ulteriore aiuto per la tua ipoteca?

Hai ancora dei dubbi? Contattaci per una consulenza personale gratuita. Saremo lieti di poterti aiutare a trovare la soluzione migliore per te e per la tua famiglia.

Chiamaci o passa direttamente presso il nostro ufficio a Zurigo e fissa una consulenza senza impegno.

Calcola il tuo mutuo online
Ultima modifica il Lunedì, 28 Novembre 2016

Oltre 30 anni di esperienza

La nostra esperienza nei settori prestiti, ipoteche, tasse, assicurazioni e cambio garantiscono ottime soluzioni.

Grazie alla nostra discrezione e professionalità oggi contiamo più di 25’000 clienti soddisfatti!

Canton-Zurich Volkswirtschaftsdirektion

ECO TCA Consulting GmbH

Schöneggstrasse 19
8004 Zürich 043 / 317 95 22 info@ecotca.ch

Orari d'apertura